vetro liquido

vetrificante sugheroIl vetrificante per sughero è sodio silicato (sale sodico dell’acido silicico), presente in fusti in forma liquida, solidifica all’aria aderendo al granulato sul quale è stato versato, tipicamente granulato di sughero. Viene impiegato per realizzare sottofondi isolanti e caldane di copertura impianti, non portanti e realizzati con sughero granulare e sodio silicato nella misura di 70/90Kg di sodio silicato ogni mc di sughero granulare.

Applicazione

L’impasto avviene manualmente direttamente nel locale in cui si deve realizzare l’isolamento termo-acustico, mediante apposite pale. Si stende sul piano pulito e asciutto 1 mc di granulato di sughero e gli si versa sopra il vetro liquido non diluito; quindi si esegue la miscelazione manuale con almeno 4/5 passaggi. Una volta che il prodotto da opaco diviene uniformemente luccicante è pronto per la posa.
L’impasto viene steso e tirato a staggia. La stagionatura avviene in 48 ore.

Vantaggi

– formazione di massetti termoacustici alleggeriti anche con spessori di 20 o più cm
– maggior rapidità di essiccazione e ridotti tempi di attesa per successive lavorazioni

Biocompatibilità ed Ecosostenibilità

Il sodio silicato è un composto chimico inorganico a base di silice a catalizzazione aerea, che non da luogo a nessuna esalazione tossica. Una volta cristallizzato è completamente inerte. Si tratta di elementi chimici di facile reperibilità, con basso impiego di energia in fase di produzione. Il prodotto è biodegradabile oltre il 99%